Il futuro del packaging? La realtà aumentata.

Packaging? L’Italia vola alto in USA, Asia ed Europa
28 Febbraio 2019
Tracciabilità agroalimentare in Europa: alcune regole da rispettare
6 Giugno 2019
Mostra tutti

Il futuro del packaging? La realtà aumentata.


Quale è il futuro del packaging? Una delle risposte più plausibili nonché sempre più utilizzata è l’applicazione della realtà aumentata al settore. La realtà aumentata è un’innovazione che permette di visualizzare elementi reali e virtuali in sovrapposizione e in tempo reale. Inoltre consente di aggiungere informazioni a quelle presenti sul packaging rendendolo più interattivo e coinvolgente. Ad essere interessate al mondo della realtà aumentata non sono solo le etichette ma anche brochure e informativi.
EIDOS è un’azienda che crede fermamente nella tecnologia della Realtà Aumentata e si è già messa alla prova in questo senso realizzando una brochure AR. A maggio 2018 in occasione della fiera IPACK-IMA le linee Printess, Swing Mk II e Coditherm sono state presentate in modo interattivo. Attraverso un QR code, contenuto nella brochure, era possibile scaricare l’app EIDOS ed, inquadrando le immagini della brochure, esplorare i macchinari e le loro caratteristiche in una maniera nuova e soprattutto interattiva.

Uno studio realizzato da Capgemini Research Institute, che ha intervistato circa le iniziative AR/VR più di 700 dirigenti di grandi aziende di diversi settori, ha evidenziato dei dati interessanti. È risultato che Il 50% delle imprese non ha ancora concretamente introdotto soluzioni innovative AR/VR. Il 46% dichiara di averlo programmato entro i prossimi 3 anni, mentre il 38% afferma che la loro implementazione si affermerà tra i 3 e i 5 anni. Sorprendente è che l’82% dichiara di aver riscontrato benefici che hanno superato le aspettative o le hanno equiparate. Ma in termini di produttività come influisce l’uso della realtà virtuale? Il report evidenzia come questo utilizzo incrementi non solo l’efficienza ma anche la sicurezza nel gestire le complessità dei task andando così ad aumentare la produttività.